, ,

Speak – Le parole non dette

Speak - Le parole non detteIl film si basa sull’omonimo romanzo di Laurie Halse Anderson, pubblicato nel 1999. Dal 14 ottobre 2009 è stato messo in commercio nelle librerie italiane un cofanetto contenente film e romanzo.

Durante l’estate Melinda Sordino partecipa ad una festa con delle amiche. Ma la serata non si concluderà bene. Qualcosa sconvolgerà la vita di Melinda che, quella sera, interrompe la festa chiamando la polizia. Da quel giorno, le compagne, non conoscendo la vera motivazione, non le rivolgo più la parola. Si troverà da sola, abbandonata da tutti. Chiusa nel suo mutismo, maltrattata dai compagni. Potrà appoggiarsi solo sul suo insegnante d’arte e all’amico Dave, e proprio grazie a loro riuscirà a liberarsi di quel enorme peso.

Questo film mi ha messo i brividi. L’ho visto qualche anno fa, spulciando tra i film di Kristen Stewart. Mi direte che sono di parte, ma non è vero. Anche se è la mia attrice preferita dico le cose come stanno: aveva solo 15 anni e ha recitato benissimo. Non capisco chi dice che non ha espressione, non possono basarsi solo sul suo personaggio in Twilight. Questa storia ti entra dentro. Lei ti fa sentire tutto il suo dolore, anche nel suo mutismo. E purtroppo è un dolore che molte ragazzine hanno provato sulla loro pelle. Non volevo svelarvi cosa succede alla povera Melinda, ma se vi voglio far capire perché è stato da brividi, devo: Melinda durante quella festa viene violentata. Inutile dire “se l’è cercata”, come leggo spesso nei commenti ai fatti di cronaca. Una ragazzina di quindici anni non può cercarsi una cosa così tremenda. Il film rispecchia lo stato d’animo di quelle ragazze che purtroppo hanno subito una violenza. Ti fa venire i brividi perché da quel giorno Melinda non è più la stessa. Viene abbandonata, derisa, e nessuno la capisce. Neanche i genitori. L’unica forma di espressione sono i suoi disegni. Non parla, ma si esprime in altri modi. Per questo il film si chiama Le parole non dette, perché lei, riuscirà solo alla fine del film ad uscire fuori dal guscio che si era creata.
Non vi dico di guardarlo per forza, ma secondo me, merita. Ti lascia l’amaro in bocca. Ti mette i brividi. Se dovessi consigliare un film di Kristen Stewart, beh, Speak è tra questi.

Le dieci bugie più ricorrenti che vi raccontano al liceo:
1. Nella vostra vita da adulti l’Algebra vi tornerà utile.
2. Venire a scuola in auto è un privilegio di cui si può fare a meno.
3. Durante il pranzo gli studenti devono restare dentro il campus.
4. I nuovi libri di testo arriveranno da un giorno all’altro.
5. Alle università non interessa solo il vostro punteggio al test attitudinale.
6. Stiamo introducendo regole di abbigliamento più severe.
7. Stiamo cercando un modo per togliere presto i riscaldamenti.
8. Gli autisti dei nostri pulmini hanno avuto un’ottima formazione professionale.
9. Non c’è niente di male nel fare la scuola estiva.
10. Vogliamo ascoltare ciò che avete da dire. 

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *